Logo localflavors

Vitamine da bere per avere un bell’aspetto

Category flavors invert Category season invert
Vitamine da bere per avere un bell’aspetto

Non è né una panacea né un intruglio dietetico: l’acqua detox è semplicemente acqua del rubinetto mescolata a frutta fresca ed erbe aromatiche. E proprio per questo motivo è così salutare! Di seguito vi presentiamo le nostre tre varianti preferite, da quella fruttata a quella più vivace.

Non vedevamo l’ora che i primi raggi di sole facessero capolino per tirare fuori i vestiti estivi: una gioia che spesso, tuttavia, è seguita dalla delusione di constatare che la nostra camicia preferita è diventata alquanto stretta. E pensare che quest’anno volevamo davvero riuscire ad arrivare in forma alla prova costume. Invece di considerare l’estate come sinonimo di birra, vino bianco allungato con acqua frizzante e quantità industriali di gelati su stecco, potremmo anche optare per un’altra alternativa: purificare il corpo dagli eccessi culinari invernali e iniziare l’estate all’insegna della leggerezza. La soluzione ideale per mettere in pratica questo buon proposito è la cosiddetta acqua detox, ovvero acqua del rubinetto mescolata a frutta ed erbe aromatiche.

La parola “detox” non significa altro che disintossicazione o depurazione: ovvero l’espulsione dal corpo dei prodotti metabolici attraverso sudorazione, verdura cruda, assunzione di liquidi o digiuni terapeutici. Le opinioni su questo tema sono piuttosto contrastanti, in quanto dal punto di vista medico l'effetto di queste cure non può essere chiaramente dimostrato. Tuttavia, una cosa è certa: bere tanto è importante, perché mantiene il nostro corpo in equilibrio, ci dà energia e ci aiuta a restare sani. Si dovrebbero bere 1,5-3 litri al giorno e ovviamente non stiamo parlando di bevande quali cappuccino, bibite analcoliche e alcolici. L’acqua e le tisane sono l’ideale per il corpo.

L’acqua detox tuttavia da sola non fa miracoli: un’alimentazione bilanciata con molta verdura, alimenti ricchi di fibre e poco alcol, accompagnata da molto movimento, contribuisce a farci sentire più in forma e più produttivi in poco tempo. Ovviamente un bicchiere di vino bianco o un buon gelato al cioccolato di tanto in tanto non guastano: tutto dipende dalla quantità!

A tutti coloro che arrivano al punto di non trovare più gusto nel bere la semplice acqua, consigliamo l’acqua detox. Per prepararla servono un paio di frutti e delle erbe aromatiche a scelta, poi si taglia il tutto a pezzetti e lo si mette in un bicchiere. Quindi lo si riempie con acqua del rubinetto, si chiude il bicchiere o la brocca e si lascia la bevanda in frigorifero fino al giorno dopo. La mattina seguente si potrà gustare una squisita acqua aromatizzata, che nei contenitori di vetro si presenterà anche con un aspetto particolarmente invitante. Ecco una bevanda che non solo non passerà certo inosservata al brunch o sulla scrivania dell’ufficio, ma che è pure più salutare e conveniente rispetto a tutte le bibite energetiche e succhi zuccherati reperibili nei negozi.

Di seguito vi presentiamo le nostre varianti preferite:

Una vivace carica di energia

Mettete in un bicchiere un paio di fette di cetriolo, limone, limetta e zenzero, dopodiché riempitelo d’acqua: fatto. Gli agrumi sono basici e contrastano l’iperacidità, che si verifica quando si consuma troppa carne grassa, zuccheri e alcol.

Una bomba di vitamine alle bacche

Mettete una manciata di mirtilli in un bicchiere (freschi o surgelati) e aggiungete alcune fette d’arancia: il giorno dopo vi sorprenderete di osservare come l’acqua abbia acquisito un colore blu scuro. L’involucro dei mirtilli (blu o neri) contiene molti nutrienti preziosi che prevengono diverse malattie e contrastano le infiammazioni.

Un salutare cocktail alla fragola

L’aspetto ricorda un po’ quello di un mojito alla fragola, ma invece si tratta di una sua variante salutare. Tagliate in quattro parti una manciata di fragole e versatele in un bicchiere insieme a un paio di fette di limone. Lavate alcune foglie di menta fresca, tenetele sul palmo di una mano e schiacciatele una volta (una volta sola!) con l’altra mano: rilasceranno gli aromi in un batter d’occhio. Quindi mettetele nel bicchiere e riempitelo d’acqua.

Quest’acqua vitaminica acquista un sapore ancora più buono se la si lascia riposare per alcune ore, ovvero il tempo necessario affinché gli aromi si sprigionino completamente. Per una presentazione invitante si consiglia di conservare la bevanda in contenitori in vetro come quelli riportati sulle foto, che si trovano in tutti i grandi supermercati. Salute!